Facciamo più bella la spiaggia del Foro

UNA GIORNATA ALL’INSEGNA DELLA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE E DELLA SOLIDARIETA’

Una importante iniziativa per rendere più bella e pulita la spiaggia del Foro è stata organizzata per Domenica 22 Maggio dall’Associazione Torre Foro presieduto da Vincenzo Petrizzelli.

L’area interessata all’opera di pulitura è il suggestivo tratto di spiaggia che va dal Torrente Ghiomera al Fiume Foro che racchiude il ” Parco delle Dune “, dove nidifica e vive ” l’uccello Fratino”, una specie in via di estinzione.

Alla iniziativa oltre ad alcune associazioni ambientaliste, parteciperanno in modo attivo i ragazzi dell’ANFASS di Ortona, a cui sarà devoluto l’intero ricavato dell’evento incluso la vendita di magliette e gadget che sono stati offerti da sponsor.

Domenica sarà possibile anche ammirare un murales che abbellirà il sottopasso ferroviario sito nelle vicinanze della stazione di Tollo, realizzato dal famoso writer ortonese Andrea Ranieri avente come soggetto il mare, la spiaggia e l’uccello fratino. Saranno presenti alcuni operatori della società Ortona Ambiente che forniranno il supporto tecnico fornendo guanti e sacchi per la spazzatura che i volontari utilizzeranno per la raccolta dei rifiuti.

Vi sarà anche la presenza di un’ ambulanza della Croce Rossa.

L’appuntamento per chi volesse partecipare a questa lodevole inziativa è alle ore 9.00 presso lo stabilimento balneare Punto Verde di Contrada Foro.

Alle ore 13.30 è previsto il pranzo ( spaghettata, stuzzicheria, dolci e vino) al prezzo di € 10.

Nel pomeriggio si continuerà con giochi ed animazione in spiaggia.

In caso di maltempo l’evento sarà rinviato a domenica 29 Maggio.

L’iniziativa che come afferma l’organizzatore Vincenzo Petrizzelli ” ha lo scopo di sensibilizzare tutti al rispetto del mare in quanto fonte di vita “, ha avuto il patrocinio della Regione Abruzzo, del Comune di Ortona, del Comune di Tollo e dell’Associazione Mare Vivo.

” Si tratta di una giornata completa ” ha affermato l’Assessore Comunale Tommaso D’Anchini ” che metterà insieme sensibilizzazione, promozione e solidarietà con il coinvolgimento di tante associazioni e cittadini”.

Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dalla Presidente dell’ANFASS Nadia La Torre in quanto essa ” permette di conoscersi e far sì che la disabilità non resti isolata ma si colleghi a tutte le iniziative del territorio  “.

Fonte: ortonanotizie.net